L’Umanesimo cristiano del Tempio Malatestiano Percorsi di riscoperta artistica, teologica e sapienziale

Categoria evento: 
Conferenze

La sapienza dell’umano e del divino nel Tempio Malatestiano
Aspetti filosofici e teologici
Maurizio Malaguti

La difficile bellezza del Tempio, tra Oriente e Occidente
Aspetti artistici, architettonici e iconografici
Monica Centanni

Presentazione del volume a cura di Johnny Farabegoli e Natalino Valentini

Il Tempio Malatestiano è l’opera più rappresentativa dei fecondi rapporti tra Oriente e Occidente; simbolo identitario della città e della Chiesa riminese, bene culturale e artistico di rilevanza internazionale, ma anche una delle testimonianze più significative dell’Umanesimo europeo cristianamente ispirato. Il volume raccoglie i contributi di un originale percorso di ricerca sulla rilettura dell’Umanesimo cristiano di questo luogo. Una pluralità di sguardi interpretativi (ecclesiologico, storico-artistico, filosofico-teologico ed etico-politico)
 che convergono verso la fonte ispiratrice della Divina Sapienza, aiuta a riscoprire sia l’identità religiosa e culturale di questa “opera aperta”, sia la lezione sapienziale che essa rivolge al presente e al futuro.

A cura di ISSR “A. Marvelli”
Coordina e introduce Johnny Farabegoli