Artisti ingegnosi. La produzione artistica azteca e la sua ricezione nell’Europa del ‘500

Il festival altrove

Museo degli Sguardi ore 16.30

Quando gli Europei si avventurarono per la prima volta nelle terre mesoamericane rimasero strabiliati dalla complessità della civiltà azteca e soprattutto dalla straordinaria maestria di artigiani e artisti. Molti di quegli oggetti furono inviati in Europa. In particolare, un gran numero di manoscritti pittorici e mosaici di turchese vennero portati in Italia da missionari domenicani che proprio nella qualità tecnica di quegli oggetti vedevano una prova dell’ingegno degli artisti indigeni, testimonianza inconfutabile della loro razionalità e quindi della loro umanità.

Davide Domenici

A seguire degustazione di cioccolato, il “cibo degli dei” e una visita guidata tra le sale del Museo a cura di Monica Farneti